Henry Carpaneto – Pianissimo – Gioco.com | la musica degli artisti emergenti

Henry Carpaneto – Pianissimo

Henry Carpaneto – Pianissimo 2020 (Orange Home Records)

Uscita discografica molto interessante in ambito blues rock da parte del pianista ligure Henry Carpaneto. “Pianissimo” è il secondo album uscito da poco e che vede la produzione e la partecipazione del grande Tony Coleman, batterista di B.B.King e di Lucky Peterson che non ha bisogno di presentazioni.

Nominato “best European Blues piano player” dalla rivista specializzata “Blues feelings” – Trophées France Blues – Henry Carpaneto è uno dei pianisti più interessanti nel settore. Ha partecipato in molti eventi in Europa e negli Stati Uniti (New Orleans Jazz Fest e Blues Memphis Awards). Da quest’ultima tournée ne è nato “Voodo Boogie” l’album che vede come special guest Bryan Lee. Uscito con l’etichetta discografica di Raffaele Abbate OrangeHomeRecords, il disco è stato registrato tra New Orleans, Londra (per aggiungere altri due ospiti, Otis Grand e Tony Coleman, batterista di B.B. King) e Leivi negli studi della Orange Home Records.

Moltissime le collaborazioni di Carpaneto: Fabio Treves, Paolo Bonfanti, Umberto Porcaro, Otis Grand, Jerry Portnoy, Deitra Farr, Lea Gilmore, Big Pete Pearson, Keith Dunn, Sonny Rhodes, Paul Reddick. Dopo anni di concerti torna in studio per Pianissimo, album prodotto con Tony Coleman che vede la partecipazione di musicisti di fama internazionale (come Waldo Weathers e Lucky Peterson) che esce nell’estate 2020 per la OrangeHomeRecords.

Il lavoro presenta dodici brani, di cui nove inediti e tre cover. La cosa che più colpisce è l’unitarietà del lavoro, i brani autografi non sfigurano affato con i tre standard, questo perché la qualità compositiva e musicale di Henry Carpaneto è veramente elevata, non diremmo mai, ascoltando l’album di trovarci di fronte un compositore e musicista italiano.
Tutti i brani si ascoltano con piacere e fanno scorrere un fiume black che si ramifica poi in tanti torrenti che prevede il genere e dove le emozioni sono assolute protagoniste. Non sto a presentarveli uno per uno perché lascio a voi scoprire tutto il mondo black americano dell’artista con il suo blues, funk alla New Orleans e R & B.

Gli amici che lo accompagnano sono il sassofonista americano Waldo Weathers, membro storico della James Brown Band, il chitarrista Lucky Peterson (venuto recentemente a mancare) ed ancora Varney Green, Rod Allen, Freddie Holt, Josh Harner, ecc. Gli stessi nell’album interagiscono con giovani validi musicisti italiani.

Mi sento di consigliare vivamente questo album che farà viaggiare lungo le strade del blues tutti coloro che amano la musica di qualità.